ginecologo Arezzo
DOTT. MARIO PACCARIE'

Il Dott. Paccariè è un medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia (ha lavorato presso la ASL 8 di Arezzo dal 1979 al 2013) con una lunga esperienza anche in problemi di infertilità. Presso il suo studio potrete sottoporvi ad esami specialistici quali tampone vaginale e Pap test; inoltre il Dott. Mario Paccariè pratica l'ecografia tridimensionale in 3D.

ostetrico Arezzo
STUDIO MEDICO

Presso lo Studio medico di ginecologia e ostetricia del Dottor Mario Paccariè si effettuano varie prestazioni, tra cui:
diagnosi ecografica ostetrica prenatale, villocentesi, amniocentesi, ecografia ginecologica, ecografia mammaria, chirurgia mini invasiva del basso tratto genitale femminile.

Ginecologia e ostetricia

Ginecologia visite Arezzo

Il dottor Paccariè opera ad Arezzo nel settore medico della ginecologia ed ostetricia. Riceve i pazienti presso il suo studio medico, moderno, accogliente e attrezzato per effettuare le visite mediche specialistiche.

Oltre alle comuni visite specialistiche ginecologiche, presso lo studio del Dott. Paccariè è possibile ricevere consulenza sulla contraccezione. Per le donne è fondamentale essere seguiti da specialisti, sia prima che dopo il parto, è basilare per scongiurare ogni problema di salute.

Il dottore si occupa di visite uroginecologiche, di assistenza alla gravidanza e al parto, di chirurgia vaginale e pelvica, di soluzioni e cura della stipsi, di curare infezioni vaginali, vescicali e rettali, di visite chirurgiche del fibroma, di curare cisti ovariche, di curare l'endometriosi e il prolasso genitale.

L'esperienza che il dottore ha acquisito nel corso di molti anni di professione – il Dott. Paccariè  è attivo nella professione medica dal 1979 – è la migliore garanzia della qualità dei servizi offerti. Per maggiori informazioni, o per prenotare un consulto, contattate lo Studio Medico del Dott. Mario Paccariè, sito in Arezzo: telefono 0575.905080.

Grazie ad innovativi strumenti tecnologici è oggi possibile effettuare l'ecografia ostetrica e ginecologica tridimensionale (3D). Tale ecografia in tre dimensioni è spesso richiesta dalla donna in gravidanza con il fine di vedere il volto del bambino. Dal punto di vista medico, l’ecografia tridimensionale 3D può essere utile per chiarire il sospetto relativo a varie patologie.

eco grafie donne in cinta ecografie gravidanze ecografia gravidanza
vagy combi

Vagy COMBI


Il sistema Vagy Combi rappresenta la soluzione ottimale per trattamenti topici non invasivi nella terapia delle patologie vulvo-vaginali, quali ad esempio:

  • Secchezza vaginale
  • Prurito vulvare
  • Dispareunia
  • Bruciori vulvo-vaginali
  • Distrofie vulvari iperplastiche, atrofiche e miste
  • Craurosi vulvare (lichen sclerosus)
  • Discheratosi
  • Cicatrici post-episiotomie
  • Incontinenza urinaria


Attraverso i processi di elettroporazione e radiofrequenza coadiuvati da una terapia topica, il macchinario permette di intervenire in maniera indolore e non invasiva: la veicolazione di prodotti a base di testosterone insieme alla biostimolazione indotta dalla radiofrequenza, per esempio, possono apportare beneficio alle donne che, per cause diverse, hanno problemi di lubrificazione vaginale. La veicolazione di testosterone propinato, invece, migliora il trofismo della cute vulvare e mantiene una buona risposta sessuale, ripristina una normale eccitabilità clitoridea. Infine, il protocollo terapeutico prevede trattamenti con radiofrequenza per aumentare il tono muscolare e la capacità di contrazione dei muscoli del pavimento pelvico ed elettroporazione di estrogeni topici, venendo in aiuto alle donne che soffrono d’incontinenza urinaria dovuta a un deficit degli estrogeni in menopausa.


Le caratteristiche del macchinario permettono di protrarre nel tempo la terapia per patologie croniche.
Visita ginecologica Arezzo
VISITA GINECOLOGICA

La visita dal ginecologo è un esame che andrebbe sempre fatto quando si decide di avere un bambino. Durante la visita, il Dott. Paccariè si informerà sullo stato di salute della paziente e, per mezzo di una ecografia (generalmente transvaginale: permette di visualizzare utero, endometrio, vescica e ovaie) provvederà a controllare la presenza di eventuali malformazioni uterine o di lesioni a carico delle ovaie o del collo dell'utero.